.:: P A S S I O N E

.:: G I O I A

.:: T R A D I Z I O N E

.:: C U L T U R A

Risottare la Pasta in Padella

Risottare la pasta in padella richiede più tempo rispetto a cuocerla in pentola e poi mantecarla in padella, ma sicuramente il gusto sarà diverso.
Gli amidi che la pasta rilascia (specialmente quella fresca semplice e ripiena), se la cuociamo interamente in pentola rimaranno li, mentre se la cuociamo in padella ci serviranno per creare la “cremina” che ci piace tanto.

INDICAZIONI:

Supponiamo che la pasta abbia riportato: cottura 10 minuti.
Fate cuocere la pasta per circa 3/4 minuti in pentola (e comunque fintanto che diventi un minimo morbida e gestibile).
A questo punto la versiamo dentro la padella dove abbiamo preparato il sugo (abbiamo portato il sugo a fiamma alta) la pasta (la pasta la prenderemo dalla pentola con un mandolino o un forchettone per pasta tipo ragno).
Versiamo acqua di cottura dentro la padella per riportare a bollore.
Normalmente la cottura in padella è superiore a quella per bollitura in pentola (i 6/7 minuti restanti di questo esempio diventeranno 9/10 minuti. Quindi circa 15/17 minuti totali).
Questo procedimento si chiama risottare la pasta.
Controllate continuamente la cottura in padella assaggiando la pasta per non sbagliare e per prendere confidenza col metodo.

Suggerimento: oltre la pentola della pasta preparate un pentolino con acqua dolce (non salata) che porterete ad ebollizione. Questo perchè se la pasta col condimento diventa troppo sapida potete poi correggere invece con acqua di cottura salata con acqua dolce.
Risottare la pasta cambia la vita!

 

Hai mai pensato di chiamare un cuoco a casa a Roma per festeggiare un evento importante? E’ economico e il prezzo non ti spaventerà, anzi,  soprattutto sai quello che mangi.   Vuoi organizzare  il compleanno a sorpresa dei tuoi figli senza stress e senza dover passare ore ed ore in cucina? Vuoi festeggiare a casa tua a Roma  avvalendoti delle doti professionali di un cuoco a domicilio?  Contattaci!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Completa inserendo i numeri mancanti * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

 

 
 
previous next