.:: P A S S I O N E

.:: G I O I A

.:: T R A D I Z I O N E

.:: C U L T U R A

Seppie fritte con gelato di piselli

Le seppie sono un alimento molto facile da preparare e l’accoppiata con i piselli ne esalta tradizionalmente il sapore.
Questa volta le proponiamo fritte e accompagnate con un gelato di piselli.

TEMPO DI PREPARAZIONE 30 MINUTI

INGREDIENTI PER 2 PERSONE:

  • 1 Kg di seppie
  • 100 gr di farina bianca
  • 300 gr di pisellini surgelati
  • 1 ciuffo di menta
  • Aceto di vino rosso
  • Olio di arachidi per friggere
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale e pepe

PREPARAZIONE
Pulite le seppie o compratele già pulite e ponetele ad asciugare su carta da cucina. Passatele poi nella farina bianca e sbattetele delicatamente per eliminare la farina in eccesso.

Nel frattempo scaldate l’olio e preparatelo per la frittura. Vi ricordo che la temperatura di frittura è di 170°C. Se possibile utilizzate un contenitore dal bordo alto perchè i tentacoli delle seppie potrebbero “scoppiare” quando immersi in frittura.

Immergete le seppie un pò alla volta. E’ importante ricordare di non inserire tutte o troppe parti delle seppie perchè l’olio abbasserebbe troppo la sua temperatura e non si raggiungerebbe il risultato voluto. La frittura sarà pronta quando il colore sarà ambrato ma ancora chiaro…tiratele via con una schiumarola e adagiatele su carta assorbente. Salate e pepate alla fine.

Per la preparazione del semifreddo si può utilizzare una gelatiera o un Bimby ma si può fare anche a mano con poco più di pazienza.
Prepariamolo a mano! Prima di tutto mettete a freddare per un paio di ore nel congelatore un contenitore di acciaio poi passate al mixer i pisellini insieme ad un filo di olio, sale, pepe nero, uno spruzzo di aceto di vino rosso e menta fresca.
Mettete tutto il composto nel contenitore di metallo e cominciate a mantecare con una spatola. Riponete di nuovo nel congelatore dove dovrà rimanere per un paio di ore avendo l’accortezza di ripetete l’operazione di mantecatura ogni 45 minuti, per rompere i cristalli di ghiaccio e a rendere cremoso il gelato.

I pisellini possono tranquillamente essere consumati crudi ma se non siete certi della provenienza allora conviene comunque sbollentarli per dieci minuti in acqua bollente e poi raffreddarli e proseguire la procedura per il gelato.
I pisellini surgelati comprati in supermercato sono da consumarsi previa cottura, così come scritto sulla confezione, perchè nel processo di surgelazione possono essere aggiunti additivi ed antimicotici per garantire la conservazione del prodotto.

    Vuoi organizzare  il compleanno a sorpresa della tua ragazza o compagna senza stress e senza dover passare ore ed ore in cucina? Vuoi festeggiare a casa tua a Roma  avvalendoti delle doti professionali di un cuoco a domicilio?   Contattaci!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Completa inserendo i numeri mancanti * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

 

 
 
previous next