.:: P A S S I O N E

.:: G I O I A

.:: T R A D I Z I O N E

.:: C U L T U R A

Pannocchia al Cartoccio

Le pannocchie al cartoccio possono essere mangiate in tantissime occasioni: come contorno per accompagnare piatti di carne o pesce alla griglia per un barbecue domenicale oppure come sfizioso snack. La preparazione è semplice e divertente.

Vi consigliamo di prendere le pannocchie fresche al mercato, ma se prprio andate di corsa, nei supermercati ne potete trovare di già pulite e precotte, imbustate in confezioni trasparenti e sottovuoto.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

  • Burro 50 gr
  • Limoni succo 1 cucchiaino
  • Pannocchie fresche (o precotte) 4
  • Pepe macinato a piacere
  • Peperoncino dolce in polvere 1 cucchiaino
  • Prezzemolo 1 mazzetto
  • Sale q.b.

 

INDICAZIONI:

Pulite  le pannocchie eliminando foglie e filamenti, mondate sotto l’acqua e mettetele a lessare in abbondante acqua (non salata) per 25 minuti.
Sciogliete il burro in un pentolino, unitevi il prezzemolo tritato finemente, la polvere di peperoncino, il sale, il pepe e un cucchiaino di succo di limone.

Tagliate 4 fogli di alluminio di dimensioni tali da poter contenere comodamente le pannocchie (più 4-5 cm di bordo per formare il cartoccio); su ogni foglio adagiate una pannocchia e ricopritela con il composto di burro fuso e spezie, poi chiudete il foglio formando il classico cartoccio a caramella.
Mettete i cartocci in forno a 220 gradi per 15 minuti, al termine servite aprendo i cartocci e formando una specie di “barchetta”; regolate di sale e pepe.

Note: Per preparare il cartoccio dovrete tagliare l’alluminio (o la carta oleata) di una misura almeno due volte più lunga e tre volte più larga dell’alimento che cuocerete; adagiate l’alimento al centro e poi prendete i due bordi più lunghi, tirateli facendoli combaciare e poi piegateli avvolgendoli su se stessi almeno un paio di volte. Avvolgete su se stessi anche i bordi laterali.

 

Vuoi festeggiare a casa tua avvalendoti delle doti professionali di un personal chef?  Contattaci!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Completa inserendo i numeri mancanti * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

 

 
 
previous next